Melagrana è vicino al popolo kurdo nella sua lotta per la libertà e la democrazia. Siamo vicino alle migliaia di donne e uomini che oggi, a Milano, hanno sfilato per la libertà del Presidente Ocalan e per chiedere alla comunità internazionale di intervenire sulla dittatura del fascista Erdogan in Turchia affinché cessi il genocidio del popolo kurdo e venga immediatamente liberato il leader Ocala, detenuto dal 1999 nel carcere turco di Imrali. Solo con la liberazione del Presidente kurdo sarà possibile dare avvio ad un vero processo di PACE in Medio Oriente nel segno della democrazia per i popoli e di libertà dalle dittature.

Presente al corteo Dilek Ocalan, nipote di Apo, deputata eletta nelle fila dell’HDP.

free vector